Torneo Nazionale Memorial Sulpizi

Bastia Volley: avanti veloce contro Gubbio

c_2017Niente di nuovo sul fronte Bastia Volley, con le ragazze di coach Sperandio che non perdono la concentrazione e aggirano, senza rischiare, l’ostacolo New Font Mori Gubbio. Ottima prova anche da parte di chi, in questa stagione, ha giocato meno, a conferma della solidità e della coesione di un gruppo che, abilmente guidato, può arrivare a togliersi grandi soddisfazioni. Mattatrice della serata la centrale Giada Buzzavi, con 12 punti di personale e ben 6 muri!

Dall’altra parte della rete è Costanza Mariucci (12) a suonare la carica per Gubbio, ma nulla può contro la corazzata di capitan Uccellani, che archivia la questione in 3 set. Ottima prova anche della palleggiatrice Ida Bergamasco, con 6 punti e tanta inventiva.

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY – NEW FONT MORI GUBBIO = 3-0 (25-20; 25-18; 25-17)

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY: Cei 1, Lomurno 6, Codignoni 6, Rosi (L), Buzzavi 12, Bergamasco 6, Uccellani 6, Mancinelli (L), Grimaldi 9. N.e.: Alessandretti, Ercolanoni, Patasce, Tabai, Spacci. All.: Gian Paolo Sperandio; ass.: Alberto Dionigi.

NEW FONT MORI GUBBIO: Sannipoli (L), Farneti, Trinei 4, Bellucci 1, Rossi 5, Mariucci 12, Fiorucci 1, Ianni 5, Minotti 6, Morelli 3, Ciliegi (L). N.e.: Pierucci, Sannipoli, Berrettoni, Rampini.

Bastia non Scherza a Carnevale: 0-3 a San Feliciano

schiacciata_cNon sarebbe totalmente d’accordo coach Gian Paolo Sperandio con il detto carnascialesco “a Carnevale, ogni scherzo vale”. Lo dimostra la concentrazione imposta dalla panchina bastiola e tramutata in campo in un netto 0-3 esterno, che rovina la festa alla Essepi San Feliciano. È capitan Giulia Uccellani a trascinare La Gargotta alla vittoria, con 18 fondamentali punti. Dall’altra parte della rete ci prova Veronica Giunti (10) a suonare la carica, ma Bastia si maschera da giustiziere e archivia la pratica San Feliciano.

Impone subito i suoi ritmi La Gargotta Bastia   che doppia le atlete di casa (4-8); queste però provano a tenere botta (11-13), costringendo Sperandio al time-out. Al rientro Mancinelli e compagne tornano a premere sull’acceleratore e Uccellani realizza due punti consecutivi (13-20), che mettono il risultato in ghiaccio (14-25).

Non arriva puntuale la reazione locale e, così, ne approfitta Francesca Alessandretti per portare avanti le compagne (2-7). Allunga Tabai di giustezza (6-12), ma Bastia pecca di eccessiva sicurezza e, invece di affondare il colpo del knock-out, fa tornare a galla Giunti e compagne (12-14). Il time-out di Sperandio è ancora profetico e rigenerante e Bastia torna a correre, con l’innesto di Kelly Grimaldi (17-21), portandosi sullo 0-2 (21-25).

Più equilibrato il terzo – e decisivo – set. Si va punto a punto fino al sorpasso di San Feliciano (10-9), che chiama ancora La Gargotta a catechismo da Sperandio. Arriva puntuale il ribaltone di Uccellani, con il muro che segna il 10-11; poi inventa Ida Bergamasco – in grande spolvero – con i punti del 14-17 e del 16-19. Prova a rifarsi sotto, in extremis, San Feliciano (20-23), ma il match è ormai compromesso e a Bastia non si scherza, neanche a Carnevale (20-25).

ESSEPI SAN FELICIANO – LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY = 0-3 (14-25; 21-25; 20-25)

ESSEPI SAN FELICIANO: Migni 4, Biancalana 4, Raschi (L), Roccatelli 2, Angeletti, Marzocchi 5, Mencarelli 4, Giunti 10, Baldoni 5. N.e.: Riganelli, Marinelli, Bigi, Andrettini (L2), Pettirossi.

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY: Cei, Lomurno, Codignoni 9, Alessandretti 11, Ercolanoni 2, Bergamasco 2, Tabai 3, Uccellani 18, Mancinelli (L), Spacci 3, Grimaldi 4. N.e.: Buzzavi, Patasce. All.: Gian Paolo Sperandio; ass.: Alberto Dionigi.

San Feliciano: (b.s. 8, v. 8, ricez. pos. 38%, prf. 25%, attacco 23%, muri 1, errori 11).

Bastia: (b.s. 5, v. 4, ricez. pos. 53%, prf. 40%, attacco 39%, muri 2, errori 10).

Bastia riparte al meglio: Marsciano KO

c_2017Proprio quello che ci voleva per riprendersi dal mezzo passo falso con la Graficonsul San Mariano e ripartire per la corsa verso i Play-Off di fine stagione.

Gira il campionato, ma è sempre la stessa Gargotta Bastia, guidata saggiamente da coach Gian Paolo Sperandio e dai pilastri Alessandretti (16) e Uccellani (13), accompagnati dalla promettentissima Patasce (13). Per la Ecomet ci provano Jolanda Scarabottini (9) e Giulia Gierek (9), ma Bastia fa quadrato e porta a casa il bottino pieno.

A rompere l’equilibrio iniziale è proprio il sestetto di casa, che dopo aver studiato l’avversario con le prime schermaglie, allunga con l’ace di Eva Spacci (14-9), che costringe l’allenatore della Ecomet al time-out. Cala la guardia delle atlete in maglia Bastia Volley, tanto che Marsciano recupera (15-14) e spedisce Uccellani e compagne a catechismo da Sperandio. Il break sortisce, però, gli effetti sperati e, con Giulia Patasce, Bastia riprende le redini (19-15) e Francesca Alessandretti schianta a terra il pallone del 25-20.

Stesso canovaccio nel secondo parziale, con un inizio indeciso di Bastia; punto a punto fino alla fase mediale del set, con Giada Buzzavi brava a schiacciare il 10-5, che doppia Marsciano e tranquillizza la panchina bastiola. Prova a rientrare la Ecomet con Gierek, ma Patasce spara forte (19-13) e Bastia diventa imprendibile (25-17).

Prova ad imporre subito i ritmi Bastia nel terzo – e decisivo – set, con Codignoni e Uccellani che tengono alta la concentrazione e doppiano subito le ospiti (8-4).

Ancora una volta sono decisivi i time-out per invertire le tendenze, con Scarabottini & co. che si rifanno sotto (9-8), e il contro-ribaltone di Bastia, risvegliate dal torpore grazie alla carica di coach Sperandio (15-10). Girandola di cambi per Bastia, che controlla senza rischiare: entrano Francesca Rosi e Kelly Grimaldi, con quest’ultima che spara il punto del 22-17. È il momento anche di Bergamasco e Cei, che chiudono i conti e regalano a Sperandio e Dionigi 3 importanti punti.

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY – ECOMET MARSCIANO = 3-0 (25-20; 25-17; 25-18)

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY: Cei, Lomurno 1, Codignoni 2, Rosi (L2), Alessandretti 16, Buzzavi 2, Ercolanoni 2, Patasce 13, Bergamasco, Uccellani 13, Mancinelli (L), Spacci 4, Grimaldi 2. N.e.: Tabai. All.: Gian Paolo Sperandio; ass.: Alberto Dionigi.

ECOMET MARSCIANO: Antonini, Scarabottini J. 9, Scarabottini A. 3, Grandi 8, Ambroglini 1, Fagioli (L), Capponi 7, Cipolletti 2, Gierek 9. N.e.: Brunori, Palomba (L2), Martinoli, Marinelli, Troiani.

Bastia: (b.s. 4, v. 2, ricez. pos. 41%, prf. 39%, attacco 32%, muri 8, errori 9).

Marsciano: (b.s. 3, v. 6, ricez. pos. 61%, prf. 50%, attacco 19%, muri 6, errori 12)

Bastia occasione sprecata: San Mariano torna con 3 punti

eleUna sconfitta che fa male in casa Bastia.

Non tanto perché immeritata o perché arrivata contro un sestetto meno attrezzato, anzi, San Mariano viaggia nella zona altissima della classe – seconda alle spalle solo di Acquasparta Terni. È una sconfitta sonora, per le ragazze di coach Sperandio, perché Bastia era lì, ad un passo dall’andare sul 2-1, dopo essersi aggiudicata già il I set, ed aver fornito, per 3/4 di gara, una prova – quasi – impeccabile, all’altezza delle primissime del campionato.

Poi qualcosa si è bloccato, forse a livello mentale più che fisico, e – sul più bello – San Mariano non ha perdonato qualche errore di troppo, e ha calpestato i sogni di gloria di Bastia.

Alla fine non bastano i 13 punti di Alessandretti e di capitan Uccellani, che prova a suonare la carica fino alla fine; non basta la buona prova di Eva Spacci (7) alla prima davanti al suo nuovo pubblico; né la prestazione di Alice Mancinelli, una delle più concentrate.

Basta, invece, per San Mariano un’Arianna Corselli da 20 punti, per riportare dal PalaGiontella il – preziosissimo – bottino pieno.

Parte subito forte, però, San Mariano, che si porta avanti 1-5; ma Bastia è sul pezzo e non concede alle ospiti la fuga immediata (5-5). Prova ad allungare il sestetto di San Mariano, ma Mancinelli e Codignoni – con un bel muro e due punti consecutivi – riescono a ribaltare il risultato (12-10). Per Bastia torna Eleonora Tabai, dopo l’attacco influenzale che l’aveva tenuta fuori dal campo di gioco nelle prime due uscite dell’anno nuovo. E proprio Tabai con l’ace del 13-10, costringe al time-out l’allenatore ospite. Time-out che rigenera Distante e compagne, che ribaltano il risultato (17-18), ma è ancora brava Tabai a riportare subito l’equilibrio. È l’ace di Giulia Patasce ad incanalare il primo set in acque sicure per Bastia (21-19), che tengono botta – Tabai mura il 23-20 – e si aggiudicano il primo parziale (25-21).

Stesso canovaccio all’inizio di secondo set, con San Mariano che prova ad imporre i suoi ritmi, ma Bastia che si tiene a galla con capitan Uccellani e Francesca Codignoni che sparano forte (7-8). Corselli riesce a trovare spazio tra le mani del muro bastiolo e consente alle sue compagne di portarsi avanti (13-16), ma Bastia non demorde e recupera subito lo svantaggio (17-17). Paga lo sforzo il sestetto locale, che perde di brillantezza e arriva più stanco al momento dello sprint: ne approfitta San Mariano, nel complesso più cinico, che rimette il punteggio in parità (21-25).

Non si abbatte il sestetto del tandem Sperandio-Dionigi che, anzi, si batte testa a testa contro le seconde della classe (8-7), cercando l’allungo che avvicinerebbe Bastia ad un importantissimo punto (16-13). Nella seconda metà del terzo set accade di tutto: sorpassi e contro-sorpassi degni della più spettacolare MotoGp, con qualche errore individuale di troppo e tante giocate di fino. Prima la ribalta San Mariano (17-20), costringendo Sperandio al time-out, che porta i suoi frutti. Sale in cattedra, infatti, Eva Spacci che riporta in gara Bastia con l’ace del 23-23; Alessandretti porta Bastia ad un passo dal 2-1 (24-23), ma – proprio sul più bello – sono le stesse Spacci e Alessandretti, per uno strano contrappasso sportivo, a sbagliare due servizi consecutivi, ed il maggior cinismo di San Mariano prevale (25-27).

Occasione sfumata per Bastia e ragazze di Sperandio che sembrano accusare il colpo, con San Mariano che si trasforma in rullo compressore (2-9). Ci prova Bastia a rientrare in partita, con l’ace di Grimaldi che segna il 9-15, ma San Mariano è troppo lontano. L’ace di Ercolanoni è l’ultima illusione del match (14-19), con Corselli che porta le compagne all’allungo decisivo (14-22) che regala i 3 punti alle ospiti (18-25).

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY – GRAFICONSUL SAN MARIANO = 1-3 (25-21; 21-25; 25-27; 18-25)

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY: Lomurno 2, Codignoni 10, Rosi (L2), Alessandretti 13, Ercolanoni 4, Patasce 10, Bergamasco, Tabai 8, Uccellani 13, Mancinelli (L), Spacci 7, Grimaldi 2. N.e. Cei, Buzzavi. All.:  Gian Paolo Sperandio; assistente: Alberto Dionigi.

GRAFICONSUL SAN MARIANO: Vergoni 2, Narciso 2, Distante 10, Vata (L), Corselli 20, Betti 11, Valocchia, Margaritelli 1, Morarelli, Quinti 5, Montanari 10. N.e.: Vibi, Urbani (L2), Sechi, Maggi.

Bastia:(b.s. 7, v. 14, ricez. pos. 43%, prf. 36%, attacco 25%, muri 6, errori 20).

San Mariano: (b.s. 6, v. 11, ricez. pos. 45%, prf. 39%, attacco 30%, muri 2, errori 7).

Per Bastia un altro Test Play-Off

dswdvDopo l’entusiasmante vittoria, ottenuta al cardiopalma in quel di Chiusi, La Gargotta Bastia Volley, allenata dal tandem Sperandio-Dionigi, si prepara ad un altro scontro ad alta quota, con quella che oggi sarebbe la propria rivale agli spareggi-promozione. Arriva, infatti, al PalaGiontella di Bastia, il sestetto della Graficonsul San Mariano, attualmente terza della classe, reduce dalla sconfitta per 3 set a 0 contro l’Acquasparta Azzurra Volley Terni, solida capolista che cerca di prendere il largo con i suoi 32 punti (+5 dalle inseguitrici).

Per La Gargotta Bastia, che ha trovato in Eva Spacci un rinforzo importante (12 punti all’esordio contro Chiusi), c’è la possibilità di allungare il rullino di vittorie di prestigio, con l’obiettivo di scalare ancora la classifica dato che, secondo e terzo posto, distano solo 3 punti.

Anche San Mariano ha bisogno di punti, per riprendersi subito dallo scossone con Terni e rimanere attaccato alla locomotiva Azzurra, pronta a partire per lasciare indietro le concorrenti.

Appuntamento, da non perdere, Sabato 20 Gennaio, con match in cartello alle ore 21:15 presso il PalaGiontella di Bastia Umbra. Ingresso gratuito.

Gli aggiornamenti Live sono disponibili sul sito bastiavolley.it

Assisteremo ad un vero e proprio test in vista dei Play-Off di fine stagione: è ancora lunga, ma chi ben comincia…

BASTIA VOLLEY, tutte le gare in programma

sSarà il solito – ricco – week-end di pallavolo, quello targato Bastia Volley, che  vedrà scendere sul terreno di gioco tutte le atlete della società bastiola, alla ricerca della continuità di risultato e della scalata verso le zone più alte delle rispettive categorie.

 

Tutte in trasferta le compagini impegnate nelle gare di campionato di Serie C, Prima e Seconda Divisione e Under 16 (che chiuderà il programma, Martedì 16 Gennaio).

Si inizia Sabato pomeriggio con la Seconda Divisione di coach Capitani ospite dell’Anspi Fratta Todina, con entrambe le squadre appaiate nella parte centrale della classe (Umbraquadri Bastia Volley al 6º posto con 12 punti e Anspy Volley Fratta Todina al 9º posto con 6 e una gara in meno) che si contenderanno il bottino pieno, Sabato 13 Gennaio alle ore 17:00 presso la Palestra di Fratta Todina.

 

Anche la Serie C regionale, allenata dal tandem Gian Paolo Sperandio – Alberto Dionigi, tenterà di strappare i 3 punti in trasferta, sul campo – impervio – della Seasons Vitt Chiusi. Entrambe le squadre si trovano in piena zona Play-Off (5º Chiusi con 23 pt.; 6º Bastia con 22 pt.) e si affronteranno, perciò, in un equilibrato e delicatissimo match che potrebbe valere anche come test in chiave Spareggi-Promozione. Partita in cartello alle ore 18:00 di Sabato 13 presso il Palazzetto dello sport di Chiusi. Se non potete venire ma volete restare aggiornati collegatevi al nostro sito per seguire Live la Partita!

 

Domenica 14 sarà, invece, di scena la Prima Divisione, allenata dal tandem Raspa-Degli Innocenti. Il Sestetto della UnipolSai Bastia è 3º in classifica, a una manciata di punti da Nocera, che guida la graduatoria; le avversarie, al contrario, del Foligno Volley sono ultime con un solo punto all’attivo. Importante testa-coda, dunque, che potrebbe lanciare le ragazze di Fabrizio Raspa verso lidi prestigiosi, purché la concentrazione rimanga alta. Gara in cartello alle 19:00 presso la Palestra Comunale “Ciccioli”.

 

Martedì 16, come detto, chiuderà il programma l’Under 16 del Bastia Volley, che sfiderà a Gubbio la New Font Mori blu per difendere il primo posto e, con esso, il record che vede ancora lo “zero” sulla colonna dei set subiti.

Bastia Volley: 3 Punti, ma che fatica!

imAlla fine quello che conta – ci perdonerà coach Sperandio – è il bottino pieno. 3 punti carichi di ossigeno per La Gargotta Bastia Volley in questa ripresa dopo la pausa per le festività natalizie. Sembrava andare tutto liscio per capitan Uccellani e compagne, ma – proprio sul più bello – la Pallavolo Libertas Perugia è salita in cattedra con Cintia (18) e Ciaglia (11) e ha rischiato di condurre il match fino al tie-break. Una bella e combattuta gara, ricca di recuperi miracolosi e di potenti offensive, che ha visto prevalere il gruppo, guidato con pazienza ed esperienza da Gian Paolo Sperandio, che può tirare – alla fine – un sospiro di sollievo. Rimane in sesta posizione, così, La Gargotta Bastia Volley, che aggancia il trenino di inseguitori Foligno-Chiusi; si allontana, invece, dalla zona Play-Off la Pallavolo Libertas Perugia, a -5 da Orvieto e con un solo punticino di vantaggio sulla zona – calda – dei Play-Out. Per Bastia l’ennesima ottima prova in fase realizzativa per la giovanissima Giulia Patasce (19), accompagnata dal tandem Alessandretti-Uccellani (14) e da Francesca Codignoni (12). In grande spolvero anche una concentratissima Giada Buzzavi (8), prova di carattere per lei che conferma la crescita. Bene anche Mancinelli (L), Ercolanoni (3) e Lomurno.

Nel primo set parte forte Bastia, che fa gli onori di casa e doppia subito le ospiti perugine (8-4); Patasce e Codignoni schiacciano forte e lasciano indietro la Libertas, poggiata sulle spalle di Cintia, che prova a trascinare le compagne, ma senza impensierire il tandem Sperandio-Dionigi (16-11). Non arriva la reazione ospite, e capitan Uccellani può suonare la carica per l’offensiva decisiva, che mette in ghiaccio il set (25-17).

Stesso canovaccio nella ripresa, con La Gargotta che sovrasta Perugia (8-4), e allunga, nonostante la reazione ospite, con una fase mediale del secondo parziale ricca di scambi spettacolari e rocamboleschi (16-13). Prova Ciaglia a tenere a galla Perugia, ma Patasce e Codignoni sono imprendibili (21-14) e Bastia archivia anche il secondo set (25-14).

Sembra tutto fatto per le ragazze di coach Sperandio, ma Perugia non ci sta ad abbandonare il PalaGiontella con un pesante 0 sul conteggio dei set (7-8). Salgono in cattedra allora le atlete ospiti, che approfittano di qualche errore di troppo da parte delle bastiole per rimanere in agguato (16-15). Ma quando anche il terzo set pare ormai sotto controllo (22-20), un Bastia Volley in confusione si fa battere dalla paura e la Libertas Perugia ringrazia, riaprendo il match (22-25).

Non arriva puntuale la reazione bastiola, ancora nel pallone per la rimonta del set precedente e qualche errore in ricezione (5-8). Tiene botta Perugia, che ora ci crede e punta forte al tie-break (14-16); ma Sperandio con un filotto di time-out riesce a risvegliare l’animo guerriero di Uccellani e compagne, che , in un finale ricco di emozioni, riescono a contro-ribaltare il risultato, aggiudicandosi un incontro diventato – improvvisamente – insidioso (25-20).

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY – PALLAVOLO LIBERTAS PERUGIA = 3-1 (25-17; 25-14; 22-25; 25-20)

LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY: Lomurno, Codignoni 12, Alessandretti 14, Buzzavi 8, Ercolanoni 3, Patasce 19, Uccellani 14, Mancinelli (L). N.e.: Cei, Bergamasco, Tabai, Spacci, Grimaldi. All.: Sperandio; ass.: Dionigi.

PALLAVOLO LIBERTAS PERUGIA: Ciaglia 11, Bragetti, Leonelli 2, Cintia 18, Colonnelli, Pucciarini 8, Chiodi 1, Pippi (L), Biagiotti 2, Cibruscola 6, Messineo 8. N.e.: Bicini (L2), Santioni, Matteucci, Bodassi.

Bastia: (b.s. 8, v. 6, ricez. pos. 36%, prf. 27%, attacco 43%, muri 6, errori 11).

Perugia: (b.s. 12, v. 11, ricez pos. 40%, prf. 32%, attacco 28%, muri 2, errori 9).

IX TORNEO NAZIONALE CITTÀ DI BASTIA – VII MEMORIAL SULPIZI || risultati e programma

image1MEMORIAL SULPIZI, È TEMPO DI SEMIFINALI

Risultati e Programma

Come da pronostico abbiamo già dei vincitori: la partecipazione, l’entusiasmo e la condivisione.
È terminata – infatti – la prima, intensa, giornata di gare del IX Torneo Nazionale “Città di Bastia” VII Memorial Tomasso Sulpizi, in una fantastica atmosfera che ha visto scontrarsi le 16 compagini in gara (8 di categoria under 16 e altrettante under 14) divise in 4 gironi, corrispondenti ognuno ai 4 palazzetti coinvolti nella manifestazione (Bastia, Rivotorto, Petrignano e Spello).
[La biografia di Tomasso Sulpizi, redatta da Lorenzo – il nipote – è reperibile sui canali social nonché sui siti web del Bastia Volley e dell’Associazione Go Bastia]
Nella mattinata del Venerdì, le squadre si scontreranno nelle due Semifinali (1-4 posto e 5-8 posto), mentre nel pomeriggio dello stesso giorno si concluderà il Torneo Nazionale con le finali e – successivamente — con la premiazione e i saluti.
Questi i verdetti dei gironi e, a seguire, il programma delle Semifinali.
Under 16
GIRONE A – Palazzetto dello sport di Bastia Umbra
1- Appia Project Future Volley BR (9 pt.)
2- Bastia Volley PG (6 pt.)
3- GS Bellaria Cappuccini PI (2 pt.)
4- Peimar VBC Calci PI (1 pt.)
GIRONE B – Palestra Comunale di Rivotorto d’Assisi
1- Pallavolo Casciavola PI (7 pt.)
2- Pallavolo Perugia (6 pt.)
3- Nova Volley Loreto AN (5 pt.)
4- Ambra Cavallini Pontedera PI (0 pt.)
Under 14
GIRONE C – Palestra scuola media di Petrignano d’Assisi
1- Nova Volley Loreto AN (8 pt.)
2- Bastia Volley PG (7 pt.)
3- Libertas Pallavolo Orvieto TR (2 pt.)
4- Volley 4 Strade & Cittaducale RI (1 pt.)
GIRONE D – Palazzetto dello sport di Spello
1- 2M Tecnica Collemarino AN (9 pt.)
2- Volley Club Cascinese PI (5 pt.)
3- Volley Spoleto PG (3 pt.)
4- Spello Volley PG (1 pt.)
Questi gli abbinamenti delle Semifinali:
Under 16
Semifinali 5/8 posto
I) GS Bellaria Cappuccini PI – Ambra Cavallini Pontedera PI (Spello, ore 9:00)
II) Nova Volley Loreto AN – Peimar VBC Calci PI (Rivotorto, ore 9:00)
Semifinali 1/4 posto
I) Appia Project Future BR – Pallavolo Perugia (Spello, ore 10:30)
II) Pallavolo Casciavola PI – Bastia Volley PG (Rivotorto, ore 10:30)
Under 14
Semifinali 5/8 posto
I) Libertas Pallavolo Orvieto TR – Spello Volley PG (Bastia, ore 9:00)
II) Volley Spoleto PG – Volley 4 Strade & Cittaducale RI (Petrignano, ore 9:00)
Semifibali 1/4 posto
I) Nova Volley Loreto AN – Volley Club Cascinese PI (Bastia, ore 10:30)
II) 2M Tecnica Collemarino AN – Bastia Volley PG (Petrignano, ore 10:30)

IX Torneo Nazionale Memorial Sulpizi: I Risultati delle Gare d’esordio

memIX Torneo Nazionale “Città di Bastia” – VII  Memorial Sulpizi, i risultati delle gare d’esordio

Non c’era modo migliore di smaltire gli eccessi delle festività natalizie, se non quello di avvolgere il comprensorio con l’abbraccio della pallavolo giovanile.
una due-giorni di sport, ma soprattutto una grande occasione di crescita e condivisione per le tante atlete arrivate da ogni parte dello stivale al Palazzetto di Via Giontella a Bastia Umbra, campo centrale assistito dai suoi “colleghi” di Rivotorto, Spello e Petrignano di Assisi.
Nelle batterie eliminatorie di oggi, 8 compagini di categoria Under 14 e altrettante di categoria Under 16 si incontrano, dunque, per raggiungere le finali di domani, Venerdì 29 Dicembre.

“In questi  tre giorni, lo spirito e la passione per questo meraviglioso sport sarà la colonna sonora che ci unirà oltre le distanze – queste le parole del Presidente del Bastia Volley, Daniele Martellini, che continua – La gioia che ogni anno abbiamo la fortuna di incontrare negli occhi delle giovani ragazze rappresentano lo spot più significativo e sentito di questa manifestazione.”

Tutti i risultati delle gare, che si svolgono in contemporanea nei 4 campi da gioco, sono disponibili – aggiornati in tempo reale – tramite il sito www.bastiavolley.it alla sezione “Torneo Nazionale” e tramite i canali social del Bastia Volley.

Questi i risultati delle gare svoltesi in mattinata:

GIRONE A – BASTIA UMBRA (categoria U16)

Bastia Volley PG – Peimar VBC Calci PI = 2-0 (25-18; 25-7)
GS Bellaria Cappuccini PI – Appia Project Future Volley BR = 0-2 (21-25; 21-25)
Bastia Volley PG – GS Bellaria Cappuccini PI = 2-0 (25-12; 25-23)

GIRONE B – RIVOTORTO D’ASSISI (U16)

Nova Volley Loreto AN – Pallavolo Casciavola PI = 2-1 (25-20; 21-25; 15-9)
Ambra Cavallini Pontedera PI – Pallavolo Perugia = 0-2 (18-25; 8-25)
Nova Volley Loreto AN – Ambra Cavallini Pontedera PI = 2-0 (25-15; 25-18)

GIRONE C – PETRIGNANO D’ASSISI (categoria U14)

Bastia Volley PG – Nova Volley Loreto AN = 1-2 (25-17; 15-25; 11-15)
Volley 4 Strade & Cittaducale RI – Libertas Pallavolo Orvieto TR 1-2 (25-8; 24-26; 9-15)
Bastia Volley PG – Volley 4 Strade & Cittaducale RI = 2-0 (25-9; 25-14)

GIRONE D – SPELLO (U14)

Spello Volley PG – 2M Tecnica Collemarino AN = 0-2 (4-25; 16-25)
Volley Club Cascinese PI – Volley Spoleto PG = 2-1 (25-23; 21-25; 15-10)
Spello Volley PG – Volley Club Cascinese PI = 0-2 (14-25; 16-25)

Risultati Live Torneo Nazionale Memorial Sulpizi

(La pagina viene ricaricata automaticamente ogni minuto così da aggiornare i nuovi risultati)

Prossima Gara Serie D Femminile Gir. B

Sabato 20 Ottobre a CASTEL DELL'AQUILA alle ore 21:00
Volley Castello
Bastia Volley

Scopri di più

Segui Live la Partita!

Risultati Serie D Femminile Gir. B

MarscianoSir Erredue3-0
Trevi VolleyVolley Castello3-0
Bastia VolleyBBC Umbria Ternana3-0
Nocera Umbra VolleyFoligno Volley3-1

Classifica Serie D Femminile Gir. B

P.SquadraPt
1Marsciano3
2Nocera Umbra Volley3
3Trevi Volley
3
4Bastia Volley
3
5Volley Castello
0
6BBC Umbria Ternana
0
7Foligno Volley0
8Sir Erredue0



Facebook

Instagram

Twitter