Torneo Nazionale Memorial Sulpizi

COLPACCIO BASTIA: PRESA CATERINA GRADASSI

Ancora fuochi d’artificio in casa Bastia, che si ritaglia un posto di diritto tra le mine vaganti del prossimo campionato di serie C.
Con le importanti conferme dello zoccolo duro di una stagione vincente, la società bastiola aveva già dimostrato la serietà del progetto, corredata da due ritorni di fiamma come Uccellani e Servettini, pedine importanti per la categoria.

L’ultima arrivata – si fa per dire – è Caterina Gradassi, schiacciatrice reduce dalla C disputata con la casacca di Città di Castello, ma che vanta esperienze anche nelle serie superiori.

Sono molto felice di iniziare questa nuova stagione a Bastia – ammette Gradassi, che continua – dove trovo una società con staff disponibile, ma allo stesso tempo competente e serio.
Ritrovo Fabrizio Raspa, che ho avuto il piacere di conoscere al Trofeo delle Regioni qualche anno fa: ed è anche questo motivo che mi ha spinto a scegliere Bastia. Spero di rientrare in piena forma per l’inizio del campionato così da poter dare il mio contributo per arrivare più in alto possibile.
Alla base di tutto c’è il gruppo, per questo sono entusiasta di condividere lo spogliatoio con giocatrici che già conosco ma anche di incontrarne di nuove così da creare un gruppo coeso ed affiatato.”

BASTIA VOLLEY: PER LA C ANCHE MANCINELLI, DE NIGRIS, BUINI E BRUNACCI

Una conferma per ruolo per il Bastia Volley che si appresta ad affrontare in grande stile il prossimo campionato di serie C. Dopo i rinnovi di Tabai, Ercolanoni e Buzzavi e gli innesti di Uccellani e Servettini, la società comunica la conferma in rosa della schiacciatrice Francesca De Nigris, della palleggiatrice Giorgia Buini, della centrale Chiara Brunacci e del libero Alice Mancinelli. A riprova di un progetto serio e ambizioso, il Bastia Volley blinda le giovani atlete già protagoniste della scorsa stagione con la vittoria della serie D.

Nei prossimi giorni non si escludono altre operazioni in entrata a completamento dell’organico.

SERIE C, BASTIA VOLLEY: UFFICIALI I RITORNI DI UCCELLANI E SERVETTINI

Dopo aver confermato la propria spina dorsale per il prossimo campionato di Serie C, il Bastia Volley dimostra di fare sul serio ufficializzando due importanti ritorni in maglia blu: Martina Servettini, schiacciatrice reduce dalla stagione in C ad Ellera e l’opposto Giulia Uccellani, capitano dell’ultima serie C bastiola, tornata dall’esperienza in B2 alla School Volley Perugia.

Ho deciso di tornare a Bastia anche per esigenze lavorative – ammette Uccellani – ma sono pronta e felice di poter affrontare qui un’altra stagione con tante vecchie compagne che ritrovo con piacere”. “Sono molto felice di rientrare a far parte della famiglia di Bastia, società seria che crede nelle sue atlete – commenta invece Servettini – e che ho avuto modo di seguire nella passata stagione in D. Ho visto un gruppo unito e grintoso, con tanta voglia di vincere. Mi sento determinata e pronta a dare il mio contributo per lottare insieme.

Continua senza sosta il lavoro della dirigenza bastiola, che nei prossimi giorni scioglierà le riserve su ulteriori conferme e novità.

SERIE C, BASTIA VOLLEY: CONFERMATE TABAI, ERCOLANONI E BUZZAVI

C’è entusiasmo in casa Bastia Volley, fresca di vittoria in Serie D e prossima mina vagante nella massima serie regionale. La dirigenza è già al lavoro per completare un gruppo importante che, intanto, riparte dalla sua spina dorsale. Sono arrivate infatti le prime conferme rispetto la scorsa stagione: Eleonora Tabai, centrale duttile ed esperto nonché capitano della traghettata trionfale culminata con il titolo regionale; Valeria Ercolanoni, palleggiatrice affidabile e di qualità e Giada Buzzavi, centrale e miglior realizzatrice stagionale.

Tre pedine importanti di un nucleo rodato che dimostra la serietà del progetto Bastia e l’attaccamento delle atlete alla maglia.
Nei prossimi giorni sono attese altre conferme e qualche novità sulle quali il Bastia Volley sta lavorando alacremente in ottica serie C!

BASTIA VOLLEY: PRIMO POSTO E SERIE C!

Al PalaGiontella di Bastia Umbra la matematica regala la promozione a entrambe le squadre, con Bastia e Trestina che festeggiano in unico abbraccio al centro del campo. Bastava un set alle atlete di coach Fabrizio Raspa, che si sono battute – però – fino all’ultimo pallone per ottenere altri 3 punti e il primo posto della fase Play-Off. Ha dominato nell’intero arco dell’anno, il Bastia Volley, che non ha mai perso il primo posto né durante la prima fase, né tanto meno nella fase finale, con una sola – indolore – sconfitta a interrompere il percorso netto di Tabai e compagne. 

Trestina ha dovuto lottare con le unghie e con i denti per strappare il pass promozione, a riprova del fatto che – nonostante la serie C già ottenuta nel primo set – il Bastia ha giocato fino alla fine. Ed è giusto così, è lo sport; come d’altronde è meraviglioso il momento finale che ha visto abbracciarsi e festeggiare con foto di rito e maglie celebrative, insieme, tutte le ragazze promosse.  

Un gruppo amalgamato con maestria, quello del Bastia Volley, con le giovanissime reduci dalla vittoria nella Prima Divisione della scorsa stagione e un ramo più esperto della squadra che si è dedicato alla causa Bastia con passione e sacrificio: e la serie C è stata riconquistata. 

Anche nell’ultimo episodio di questa vittoriosa serie, è Giada Buzzavi a fare il pieno di punti con le 21 realizzazioni dell’ultimo match; con lei, un’ispiratissima Francesca De Nigris (16).

Brillante lungo tutto l’arco della stagione, capitan Eleonora Tabai (10). Accanto a loro l’apporto dell’energica Lucia Busti (8) e di Marzia Brunori (6), sempre concentrata e precisa. Una risorsa la staffetta lunga un anno in cabina di regia, con le palleggiatrici Ercolanoni e Bergamasco. Decisiva Alice Mancinelli, libero di grande qualità. Ottima stagione anche delle centrali che con la cecchina Buzzavi si sono spartite il campo, Federica Allegrucci e Chiara Brunacci. Ma il vero successo del Bastia Volley è stato inevitabilmente il gruppo: anche chi ha trovato meno spazio ha dimostrato serietà, maturità e – sopratutto – non ha perso tempo nel dimostrare le proprie abilità. Giorgia Buini, con un delicatissimo ace all’attivo – a Trestina –, Gaia Piccinini (2), Gaia Babarelli e Greta Alessandretti, che si è messa in mostra anche nell’ultima parte di gara, proprio con Trestina.  

Un lavoro prezioso dentro e fuori dal campo: Fabrizio Raspa e Alberto Dionigi, abili e decisi, hanno portato un gruppo forte e carismatico alla vittoria del campionato. 

E ora… viene il bello! 

BASTIA VOLLEY – AVIS TRESTINA VOLLEY = 3-1 (25-20; 25-23; 22-25; 25-12) 

BASTIA VOLLEY: Buzzavi 21, De Nigris 16, Tabai 10, Busti 8, Brunori 6, Ercolanoni 6, Piccinini 2, Mancinelli (L), Buini, Babarelli, Alessandretti (L2). N.e.: Allegrucci, Bergamasco, Brunacci. All.: Raspa, vice: Dionigi. 

AVIS TRESTINA VOLLEY: Martinelli 16, Cannizzaro 16, Borsi 8, Sassi 8, Volpi 6, Gambino 5, Fabbri (L) Guerri 2, Pazzi 2, Polenzani, Paradisi, Ciapetti, Mencagli (L). All. Rossi

PASSO FALSO BASTIA VOLLEY: MARSCIANO ANNULLA IL PRIMO MATCH-POINT

Poteva essere il perfetto giorno di festa; si è trasformato in un piccolo pomeriggio di delusione quello del Bastia Volley che è caduta sotto i colpi di un’ottima Fail Group Marsciano.

Poca lucidità e nervosismo tangibile hanno fatto la differenza, ma per fortuna del Bastia niente è ancora compromesso.

Trestina è ancora dietro e Nocera e Marsciano non sembrano poter impensierire Giada Buzzavi – ancora una volta decisiva con i suoi 20 punti – e le sue compagne. Sabato è in programma l’imperdibile scontro diretto al PalaGiontella di Bastia tra le atlete di Fabrizio Raspa e la seconda della classe, Avis Trestina Volley. Tra le mura amiche capitan Eleonora Tabai potrà traghettare la squadra fino alla promozione nella massima serie regionale.

Si preannunciano così davvero esplosivi gli ultimi botti di campionato!

I SET

Parte bene il Bastia Volley, sicuro del primo posto in classifica, ma Marsciano tiene botta e ottiene il sorpasso sul 14-12, costringendo Raspa al time-out. Bastia tiene fino al 19-19, ma il colpo di reni vincente è delle atlete locali, che passano in vantaggio (25-23).

II SET

Sembra in controllo il sestetto ospite che non vuole rischiare la figuraccia a due passi dal Paradiso sportivo: il muro di Tabai doppia Marsciano (4-8); con De Nigris che schiaccia forte Bastia ottiene il vantaggio massimo (13-19). Arriva però il grave black-out per le ospiti – non certo l’unico del match – e Marsciano rimonta fino al 24-24. Questa volta è Buzzavi a fare la differenza e rimettere in equilibrio il conteggio dei set (24-26).

III SET

Qui gira il match e un pezzetto di stagione del Bastia. Si va punto a punto con scambi lunghissimi e azioni concitate fino al break di Giada Buzzavi che mura l’11-13. Busti prova l’allungo per le ospiti e manda Marsciano in time-out (11-15). Rimane agganciato al set il sestetto di casa, nonostante il tris consecutivo di un’ottima Lucia Busti che porta fino al 18-23. Sembra fatta per Bastia, che spegne però il motore e il set diventa incandescente. 24-24; 25-25; 26-26: ad avere la meglio è Marsciano, che approfitta del nervosismo in campo delle prime della classe.

IV SET

Non arriva la reazione attesa da coach Raspa. Marsciano la fa da padrona, Bastia è totalmente in bambola. La panchina bastiola prova in extremis con due time-out a ridosso della fase centrale, ma Marsciano prende il largo e Bastia deve arrendersi, tra lo stupore – e il rammarico – generale.

FAIL GROUP MARSCIANO – BASTIA VOLLEY = 3-1 (25-23; 24-26; 28-26; 25-16)

FAIL GROUP MARSCIANO: Donati 23, Cintia 16, Chiucchiù 13, Giannoni 8, Mangano 6, Carboni 4, Antonini 2, Jaku (L). N.e.: Giometti, Volpi, Angeli, Nocchi, Capponi, Ragnoni.

BASTIA VOLLEY: Buzzavi 20, De Nigris 10, Tabai 8, Busti 7, Brunori 5, Bergamasco 4, Allegrucci 2, Ercolanoni 1, Mancinelli (L), Buini, Piccinini. N.e.: Babarelli, Alessandretti (L2), Brunacci. All.: Fabrizio Raspa; vice: Alberto Dionigi.

Bastia Volley, spauracchio Ponte: ma ora la promozione è a un passo

Inizio di gara drammatico per le prime della classe della fase Play-Off di serie D. Il fanalino di coda, Omg Ponte Valleceppi, ultimo a 0 punti, comanda per un set e mezzo, mettendo in difficoltà un sestetto bastiolo troppo distratto. Alla fine però Bastia fa 5 su 5, a punteggio pieno e rischia di poter ottenere la promozione aritmetica già nel prossimo week-end , nonostante il turno di riposo.

Buzzavi leader con 19 punti, sempre pronta a risollevare dal torpore; bene il tandem Bergamasco(5)-Ercolanoni(3). Vola Alice Mancinelli. Ottima la prova di carattere quando la situazione si fa compromessa: rischioso però il calo di concentrazione che poteva ipotecare il primato.

Per Ponte Valleceppi ottima prova per Palazzoni (13).

I SET

Partenza sprint per Ponte Valleceppi, nonostante il neutro di Ponte Felcino, che costringe subito Raspa al time-out (6-1). Calisti mette in seria difficoltà col suo turno di servizio la ricezione ospite, che comunque prova a risalire con Busti e la solita Giada Buzzavi. Con l’ace di Buzzavi e due punti consecutivi di un’ispirata Ida Bergamasco, il punteggio torna in parità (9-9), ma Bastia non è la solita schiacciasassi e Ponte se ne accorge ben presto. I problemi in ricezione e i troppi errori, portano il sestetto di casa sul +5 (19-14); ci prova ancora Bergamasco con l’ace e De Nigris riporta a -1 le compagne (21-20). Ma il risveglio bastiolo arriva tardivo e Ponte Valleceppi si porta in vantaggio (25-23).

II SET

Stesso canovaccio al rientro in campo, con il 6-2 delle padrone di casa, che fanno sudare freddo Raspa in panchina. Busti martella e con un importante colpo di reni, Bastia riaggancia la parità (8-8). Si va punto a punto ma Bastia non dimostra ancora la solita lucidità: il 16-13 spezza il ritmo e manda le ospiti nuovamente in time-out. Sale in cattedra Brunori, che fino a quel momento aveva risentito del torpore generale: l’ace del 18-18 risolleva Bastia, che con una scatenata Buzzavi ribalta la questione e rimette in pari il match (20-25).

III SET

Pericolo scampato per Bastia, che sembra rinvenire – nonostante un andamento ancora altalenante – che mantiene in equilibrio il set. Si va punto a punto fino al break del 7-9 che chiama al t.o. l’allenatore locale. Busti allunga (8-12), Bastia prende confidenza: De Nigris e Buzzavi impacchettano (13-18, e ancora t.o.). Bastia scappa, Ponte non ne ha più: Busti e poi Brunori ribaltano il conto dei set (17-25).

IV SET

Bastia è di nuovo Bastia. Ace di Brunori (1-4), Buzzavi schiaccia forte (3-8) e De Nigris manda in time-out Ponte Valleceppi (4-11). Ottimo gioco di squadra, con i due punti consecutivi di capitan Tabai – che ritorna centrale per l’occasione – e con il muro di Valeria Ercolanoni (5-14). Girandola di cambi e subito Piccinini, Brunacci e Alessandretti a mettersi in mostra. Il muro di Chiara Brunacci mette in ghiaccio il set (14-20): Buzzavi fa il resto e Bastia chiude i conti (17-25).

OMG PONTE VALLECEPPI – BASTIA VOLLEY = 1-3 (25-23; 20-25; 17-25; 17-25)

OMG PONTE VALLECEPPI: Palazzoni 13, Ponti 8, Pucciarini 7, Canonico 6, Cristofani 5, Ciccarelli 4, Bifarini 2, Calisti 1, Molinari 1, Pippi (L) 1, Dominici. N.e.: Cherubini, Fruganti. All.: Mariano Pauselli

BASTIA VOLLEY: Buzzavi 19, Busti 12, De Nigris 10, Brunori 6, Bergamasco 5, Tabai 5, Ercolanoni 3, Brunacci 2, Mancinelli (L), Alessandretti (L2), Piccinini. N.e.: Buini, Allegrucci. All.: Fabrizio Raspa; vice: Alberto Dionigi.

BASTIA VOLLEY: PUNTEGGIO PIENO AL GIRO DI BOA

Bastia suda sette camicie per domare Nocera che nonostante un’ottima gara cede l’intera posta in palio. Nello scontro al vertice dei play-off di serie D, Bastia è a punteggio pieno con Nocera seconda a tre lunghezze. Sugli scudi il libero Alice Mancinelli, autrice di un’ottima prova; torna a farsi sentire dopo i problemi fisici il capitano Eleonora Tabai con 10 punti (di cui 3 muri); best scorer ancora una volta Giada Buzzavi con 21 punti all’attivo.

I SET

Parte male Bastia che subisce troppo in difesa e non riesce ad essere concreta in attacco, merito del sestetto di Nocera che appare davvero in forma. L’allungo iniziale (4-8) avviene con Rampini e Travaglini a martellare; De Nigris e Buzzavi provano a rispondere ma Bastia concede troppi falli e Nocera allunga 8-16. L’ingresso di Brunori dà più equilibrio in ricezione e in difesa ma non riesce a sovvertire le sorti del primo set che si chiude sul 20-25.

II SET

Alla ripresa del gioco, la reazione della padrone di casa è timida e Nocera ci crede con Urbani e Morelli che spingono dal posto 4 senza dare certezze al muro e alla difesa bastiola. Ercolanoni prova a variare il proprio gioco ma la difesa delle nocerine guidata dal libero Brancaleone è impenetrabile. Si viaggia punto a punto fino all’allungo delle ospiti sul 18-21. Mancinelli è brava a difendere su Urbani e De Nigris inverte il punteggio. Si va ai vantaggi con il muro punto di Tabai che sancisce il 27-25 e la parità.

III SET

Terzo set che procede sul filo dell’equilibrio, Bastia sembra aver acquisito maggiore tranquillità ma Nocera fa male in attacco e difende ogni pallone. Salgono in cattedra Buzzavi e Busti che creano l’allungo 13-10 ma Cesaretti e compagne rimangono incollate nel punteggio con Travaglini che sigla due muri punto nel parziale ed accorcia 19-18. Tabai continua ad essere efficace in attacco e Bastia si riporta avanti 24-21. L’errore al servizio di Nocera segna il 25-23 e il due a uno bastiolo.

IV SET

Quarto set con Bastia a rincorrere e Nocera che prova a conquistare il tie-break. Rampini e Travaglini rendono la vita complicata alla difesa bastiola che resiste con Mancinelli, autrice di un’ottima gara, e rispone con Buzzavi e Tabai dal centro. L’allungo nocerino sembra quello giusto 18-21 ma Bastia sale in cattedra ed annulla due set point prima con Busti poi con Buzzavi fino alle ace di Tabai 28-26 che fa esplodere il Palagiontella.

Con questa vittoria Bastia si porta a +6 dalle inseguitrici Trestina, Nocera e Marsciano a 4 giornate dalla fine. Ci sono due posti in palio che portano in serie C. Si torna in campo dopo la pausa sabato 23 marzo a Pontevalleceppi, che chiude la classifica del girone.

BASTIA VOLLEY – FRISERVICE NOCERA UMBRA = 3-1 (20-25; 27-25; 25-23; 28-26)

BASTIA VOLLEY: Buzzavi 21, Busti 14, De Nigris 14, Tabai 10, Brunori 5, Brunacci 3, Buini 1, Allegrucci, Ercolanoni, Mancinelli (L). N.e.: Babarelli, Alessandretti (L2), Bergamasco, Piccinini. All.: Fabrizio Raspa; ass.: Alberto Dionigi.

FRISERVICE NOCERA UMBRA: Travaglini 19, Urbini 19, Rampini 16, Morelli 15, Cesaretti 2, De Cicco 2, Brancaleone (L). N.e.: Borzetta, Picchiarelli, Cacciamani, Tacchi, Fischi, Bonucci. All.: Sandra Cucchiarini.

BASTIA VOLLEY, RASPA: BRAVE TUTTE, A TRESTINA PER LA PROMOZIONE

Continua senza esitazioni il percorso netto del Bastia Volley anche nella seconda fase (Play-Off) di questa Serie D 2018/2019.

Dopo la vittoria contro Ponte Valleceppi e il turno di riposo osservato nella passata settimana, Tabai e compagne si sono imposte al PalaGiontella di Bastia Umbra per 3-0 anche contro il sestetto di Marsciano. Gara di alto spessore per le atlete di casa in tutti i fondamentali: carattere e tecnica sono emersi in tutti i set da parte del collettivo con evidente superiorità. Ottima la prestazione in fase difensiva e in fase realizzativa da parte di tutte: Francesca De Nigris chiude con 14 di personale; Giada Buzzavi fa 13 (con 4 ace) e Busti 8 (3 ace). 

“Sono molto soddisfatto per il gioco espresso in questa importante gara – afferma coach Fabrizio Raspa, che continua – merito di queste ragazze, TUTTE, che si aiutano a vicenda durante la settimana e dimostrano di essere sempre pronte, chiunque venga chiamata in causa.”

La giornata è risultata particolarmente positiva anche per la concomitante sconfitta di Trestina a Nocera Umbra per 3-2 che pone le bastiole al comando a pieni punti con il turno di riposo già osservato.

“Ora pensiamo subito alla prossima avversaria [Trestina, ndg] – insiste Raspa – sarà una gara importante in un campo difficile con una formazione rodata che gioca insieme da tempo. Occorre continuare a lavorare in palestra con concentrazione e determinazione per preparare al meglio la trasferta di Sabato”. 

BASTIA VOLLEY – Fail Group Marsciano = 3-0 (25-16; 25-14; 25-17)

BASTIA VOLLEY: De Nigris 14, Buzzavi 13, Busti 8, Brunori 6, Allegrucci 6, Bergamasco 5, Buini, Mancinelli (L). N.e.: Babarelli, Alessandretti (L2), Ercolanoni, Tabai, Piccinini, Brunacci. All.: Fabrizio Raspa; vice: Alberto Dionigi.

MARSCIANO: Donati 11, Cintia 8, Giannoni 4, Nocchi 4, Chiucchiù 3, Antonini 1, Volpi 1, Carboni, Angeli, Jaku (L). N.e.: Giometti, Capponi, Mangano, Ragnoni. 

Bastia: (b.s. 6, v. 11, ricez. pos. 42%, prf. 36%, attacco 33%, muri 1, errori 8).

Marsciano: (b.s. 11, v. 5, ricez. pos. 32%, prf. 31%, attacco 23%, muri 2, errori 9.)

BASTIA VOLLEY: PARTENZA A RAZZO NEI PLAYOFF PROMOZIONE

Inizia nel migliore dei modi la seconda fase del Bastia Volley che, guidata dall’allenatore Fabrizio Raspa, liquida in poco più di un’ora la questione OMG Pontevalleceppi. Un rotondo 3-0, nonostante qualche sbavatura di troppo nella prestazione del sestetto bastiolo; è la solita Giada Buzzavi a indicare il cammino con i suoi 13 punti di personale, ben assistita da De Nigris (8), Busti. Brunacci (7) e Bergamasco (6). Dall’altra parte della rete Pucciarini fa 11.

3 punti fondamentali per la scalata verso la serie C e appuntamento al prossimo match in cartello per Sabato 23 Febbraio ancora in casa contro Fail Group Marsciano. Nel frattempo, un turno di riposo per il Bastia Volley; Pontevalleceppi, invece, andrà in trasferta a Trestina.

I SET

Prova subito ad imporre i propri ritmi il sestetto di casa con Buzzavi (4-2), ma Pontevalleceppi rimane agganciato al risultato (6-6) fino alla bomba di capitan Tabai che spacca il parziale (10-7). Bergamasco sigla un punto fondamentale a muro e sul 14-9 l’allenatore ospite è costretto al time-out. Prova a tenere botta Pontevalleceppi con Pucciarini (17-14), ma Raspa richiama a sé le sue atlete e le sveglia dal torpore momentaneo, tornando avanti sul 21-14. Le ospiti tentano il tutto per tutto, ma è troppo tardi e Bergamasco fa 25-22.

II SET

Stesso canovaccio alla ripresa del match con Bastia che mette il muso avanti (8-5), ma a causa di qualche errore di troppo l’OMG resta in gara (9-9). Si va punto a punto nella fascia centrale con i soli time-out a spezzare l’andamento altalenante; a suonare la carica, però, è sempre Giada Buzzavi (21-18). Bastia allunga e va sul 2 a 0 (25-18).

III SET

Ci prova Pontevalleceppi, che pecca però in ricezione: gli ace di Ercolanoni e Brunacci portano Bastia a doppiare le avversarie (13-6) che si rifugiano in time-out. Tardi ormai per tentare un miracoloso recupero: Buzzavi e Brunori martellano; Brunacci realizza altri due ace consecutivi 823-12) e mette in ghiaccio il match (25-13).

BASTIA VOLLEY – OMG PONTEVALLECEPPI = 3-0 (25-22; 25-18; 25-13)

BASTIA VOLLEY: Buzzavi 13; De Nigris 8; Busti 7; Brunacci 7; Bergamasco 6; Brunori 3; Tabai 3; Ercolanoni 2; Babarelli; Mancinelli (L); Alessandretti (L2). N.e.: Allegrucci. All.: Fabrizio Raspa; vice: Alberto Dionigi.

OMG PONTEVALLECEPPI: Pucciarini 11; Cherubini 7; Palazzoni 5; Canonico 4; Calisti 1; Ponti 1; Bifarini 1; Felici; Cristofani; Pippi (L); Fruganti. N.e.: Dominici; Molinari; Ciccarelli.

Bastia: (b.s. 10; v. 9; ricez. Pos. 54%; prf. 42%; attacco 39%; muri 3; errori 13.)
Pontevalleceppi: (b.s. 12; v. 5; ricez. Pos. 46%; prf. 41%; attacco 26%; muri 2; errori 9).

Prossima Gara Serie D Femminile PlayOff Gir. D

Sabato 27 Aprile a NOCERA UMBRA alle ore 18:00
Bastia Volley
Nocera Umbra

Scopri di più

Segui Live la Partita!

Risultati Serie D Femminile PlayOff Gir. D

Bastia VolleyTrestina Volley3-1
Ponte ValleceppiNocera Umbra Volley0-3
MarscianoRiposa---

Classifica Serie D Femminile PlayOff Gir. D

P.SquadraPt
1Bastia Volley
18
2Trestina Volley15
3Nocera Umbra Volley12
4Marsciano9
5Ponte Valleceppi0



Facebook

Instagram

Twitter