Torneo Nazionale Memorial Sulpizi

Scivolone School Volley: Montesport Passa al Tie-Break

image11Pomeriggio amaro per Tosti e compagne che si illudono facendo propri i primi due parziali, ma Sacchetti e Falsini suonano la carica e Montesport ribalta l’esito.

Punti importanti lasciati per la strada: forse è questo il tasto più dolente dello scivolone della Limmi School Volley Bastia. Contro la penultima della classe, infatti, il punticino rimediato sta troppo stretto a coach Sperandio, che aveva assaporato il bottino pieno già a meno di un’ora di gioco.Tengono botta la giovane Christelle Nana e l’attesa Alessia Castellucci, ma dai pilastri della School si può pretendere sempre di più. Dall’altra parte del terreno di gioco ottima performance per Carolina Sacchetti che, con i suoi 25 punti, indirizza l’incontro in acque familiari.

Inizia bene la Limmi con una Castellucci imprendibile, che in società con Cruciani e Valentini porta subito avanti la School.
Sacchetti e Pistolesi, però, riescono ad appoggiarsi con astuzia al muro umbro e – complice qualche svarione difensivo – permettono a Montesport di mettere il muso avanti al primo tecnico. E’ proprio l’ace di Giulia Pistolesi a siglare il 9-12 che costringe Sperandio al time-out. Ma da lì, c’è solo la School Volley Bastia: profetico il dettato del coach e ragazze che recepiscono alla perfezione lasciando ferme le ospiti; al secondo tecnico è 16-12. Quando sembra finita, Montesport rimette in pari il set, e lo tiene vivo punto a punto fino all’ace di Castellucci, che spezza l’equilibrio e spiana la strada al 25-23 targato School Volley.

Canovaccio simile, ma molto più equilibrato, nel secondo parziale, che vede l’incontro avanzare punto a punto grazie alla potenza delle schiacciatrici in gioco e – soprattutto – ad un po’ di confusione post-festività, che si fanno sentire. A spuntarla è ancora una volta il sestetto di Sperandio e Raspa, con Lucia Marcacci che, al termine di un combattutissimo punto, si inventa il tocco che elude Montesport e fa 25-22.
2-0 e tutto tranquillo per la Limmi, ma quando sembra che sia finita… si sa. E così è, in effetti, per le ragazze di casa che sprofondano in un clamoroso black-out e regalano una ghiottissima opportunità a Sacchetti e compagne che ringraziano ed approfittano.

Assolutamente spettacolare il terzo parziale, che mostra lo sbalzo d’orgoglio del sestetto ospite con la Limmi School Volley Bastia che non sta a guardare e tiene botta, nonostante dimostri un po’ di stanchezza.Con alti e bassi il ping-pong Castellucci-Sacchetti, Cruciani-Falsini, si protrae fino al 17-17; e da qui è puro spettacolo. Un punto per parte, azioni prolungate e difese allo stremo delle forze; emblema è la rincorsa di Sacchetti che arriva fino ai tavoli a bordo campo per recuperare in tuffo un pallone già dato per morto; 22-22; eccolo il magic-number che paralizza la School e lancia Montesport: 22-25 ed ora le ragazze di Montespertoli ci credono.

Il quarto parziale è davvero un incubo per le ragazze di casa, un duro colpo al morale che sarà poi decisivo.
Non c’è partita, 2-8 al primo tecnico e occhi sbarrati per le sei in maglia bianca. Ne approfitta Montesport per dilagare, e il sestetto di Buoncristini si assicura il tie-break, senza rischiare mai nulla: 13-25 è il sonoro parziale, e l’inerzia ora è tutta spostata nel campo delle ospiti.Nonostante il colpaccio, riparte fortissimo la School, ed è subito 3-0; ma si cullano troppo presto le ragazze di Sperandio ed arriva puntuale la risposta di una scatenata Sacchetti che, da qui, è praticamente indifendibile: 3-5 e time-out School.

Fa quadrato Montesport che rosicchia punticino dopo punticino; la School Volley rimane attaccata, ma non riesce a recuperare i 3 punti di distacco che si porta fino al triste epilogo. Un punto assolutamente amaro; 2 punti buttati e consegnati ad una squadra che, ora, agguanta proprio la Limmi in classifica.

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA – MONTESPORT FI = 2-3 (25-23; 25-22; 22-25; 13-25; 11-15).

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: Valentini 11, Cruciani 14, Marcacci 2, Castellucci 15, Piccari (L), Tosti 10, Gallina, Nana 14, Meniconi. N.e.: Pici (L2), Patasce, Ceccarelli, Ribelli. All.: Gian Paolo Sperandio.

MONTESPORT FI: Storni 4, Pistolesi 12, Balducci 1, Bechelli, Cassimirri 2, Falsini 18, Calamai 12, Ceccatelli, Lepri (L), Sacchetti 25. N.e.: Coppini, Callossi. All.: Pietro Buoncristini.

ARBITRI: Chiara Santangelo di Catania; Emanuela Fabri di Velletri.

Limmi: (b.s. 10, v. 7, ricez. pos. 67%, prf. 47%, attacco 27%, muri 8, errori 20).

Montesport: (b.s. 10, v.3, ricez. pos. 64%, prf. 47%, attacco 32%, muri 5, errori 19).

La Limmi Ospita Montesport per Riprendere a Stupire

Alessia CastellucciSi riparte. Non c’è più festività che tenga: è tempo di tornare sotto-rete per le ragazze di serie B1, girone C.

Dopo un buon Natale, grazie al punto strappato all’Olimpia Ravenna (compagine che punta quantomeno ai play-off), la Limmi School Volley Bastia riceve tra le mura amiche del Palazzetto di San Marco (PG) le fiorentine del Montesport, reduci dalla trionfale vittoria nel derby gigliato con un netto 3-0.

Il sestetto di Montespertoli ha così agguantato in classifica la CS San Michele Firenze, al penultimo posto, con 7 punti. La Limmi di coach Sperandio è attualmente a 3 punti dalla zona retrocessione, occupata proprio dal duetto toscano; c’è un’altra umbra a fare da tampone tra le prossime rivali (Sia Coperture San Giustino, con 8 punti), mentre in fondo alla classe rimane la Gramsci Pool Volley di Reggio Emilia con 5 punti.
Il campionato è ancora lungo, tanto che non si è ancora al c.d. giro di boa, e la classifica va ancora plasmata in modo definito: lo sa la Limmi, che ha dimostrato di poter crescere e di cacciare punti preziosi contro chiunque.

Quelli in palio a San Marco, però, saranno 3 punti categoricamente da non fallire, per riprendere la rincorsa iniziata a fine 2016 e lanciarsi verso mete più tranquille e piacevoli in questo proseguo di B1, posizioni agevolmente alla portata di una School Volley che conta un mix esplosivo di talento ed esperienza, guidato da due tenaci e preparati allenatori, quali Sperandio e Raspa, che sapranno di certo estrapolare quanto più possibile dal potenziale delle ragazze umbre.
La difesa umbra dovrà fare attenzione alle ospiti, che arriveranno a San Marco affamate di punti per togliersi dalle zone calde, ed in particolare a Federica Falsini, centrale #9.

Per la Limmi, un grande aiuto sta arrivando da uno dei volti nuovi di questa stagione, Alessia Castellucci – che ha compiuto 21 anni in settimana  ed  ha dimostrato di aver preso le misure con la sua nuova squadra, dispensando importanti prestazioni, come i 20 punti rifilati all’Olimpia Ravenna.

Incontro molto delicato, dunque, ma che preannuncia un grande spettacolo postato in bacheca alle 17:30 di Sabato 7 Gennaio 2017, al Palazzetto di San Marco, Perugia.

I fischietti del match saranno Chiara Santangelo e Marco Molino.

Tutto è pronto, si riparte!

APPIA PROJECT MESAGNE (BR) UNDER 16 E SCHOOL VOLLEY BASTIA (PG) UNDER 18 CONQUISTANO IL MEMORIAL “SULPIZI” 2016

Grande successo per l’ottava edizione del torneo nazionale targato BASTIA VOLLEY che ha visto arrivare a Bastia Umbra 16 squadre provenienti da tutta Italia e confrontarsi dal 27 al 29 dicembre nei palasport dei comuni di Bastia, Assisi e Spello. Il torneo da 6 anni è intitolato alla memoria di Tomasso Sulpizi, noto dirigente sportivo di cui viene ricordato il sentito ed infaticabile impegno nella società bastiola.

Nella categoria under 16 è stata la formazione pugliese dell’Appia Project Mesagne (BR) a conquistare il trofeo per merito della vittoria al tie-break sulle venete del Volley Project Mira (VE). Dopo aver perso il primo set per 25-17 le brindisine rimontano le veneziane vincendo 25-19 e chiudendo il set decisivo con il punteggio di 15-7. Nella categoria under 18 sono le padrone di casa della School Volley Bastia a festeggiare la vittoria superando le laziali dell’Ostia Volley Club (RM). Le romane prendono in mano subito la gara chiudendo il primo parziale in proprio vantaggio sul 25-17. La reazione di orgoglio delle locali è immediata con Bastia che pareggia i conti sul 25-13. Il tie-break è un rincorrersi di emozioni davanti ad una cornice di pubblico spettacolare. Al Pala Giontella di Bastia Umbra è tutto esaurito, il tifo è assordante. Le padrone di casa vincono per 15-12 dando il via ai festeggiamenti.

Al termine degli incontri le premiazioni davanti alle autorità comunali e agli organizzatori hanno visto riconoscimenti per tutte le squadre partecipanti. Importante l’iniziativa benefica fortemente voluta dal Bastia Volley, società organizzatrice della manifestazione, che ha mosso una raccolta fondi da destinare all’associazione Onlus “I Love Norcia” in favore delle popolazioni colpite dal sisma. Grande soddisfazione per tutti gli addetti ai lavori per aver portato in Umbria squadre provenienti dalle provincie di Brindisi, Venezia, Rieti, Frosinone, Prato, Ravenna, Roma, Terni, oltre a Perugia e Bastia, ed aver contribuito così ad incentivare il turismo di Assisi, in particolar modo in questo momento difficile.

Sono stati assegnati inoltre i riconoscimenti individuali. Nella categoria under 16 sono state premiate per la miglior difesa Gaia Natalizia (Mesagne), per il miglior attacco Marta Antonia Campana (Mesagne), per il miglior palleggio Salamba Diouf (Mira), per la miglior giocatrice del torneo Erika Evaldi (Mira). Nella categoria under 18 hanno spiccato per la miglior difesa Viviana Destino (Mesagne), per il miglior attacco Federica Busolini (Ostia), per il miglior palleggio Margherita Gallina (Bastia), premio di miglior giocatrice a Christelle Nana (Bastia).

Giovedì 29 a Bastia Umbra le finali del Memorial Sulpizi

Si avvicina l’epilogo dell’ottava edizione del torneo nazionale di Bastia Umbra intitolato alla memoria di Tomasso Sulpizi, noto dirigente sportivo bastiolo di cui viene ricordato, in particolar modo, il sentito ed infaticabile impegno come segretario e tesoriere all’interno della società pallavolistica bastiola.

Nella categoria under 16 è stata la formazione veneta della F229 Volley Project Mira (VE) ad aggiudicarsi il girone A superando le formazioni 29 Martiri Prato, Portuali Ravenna e Bastia Volley per 2 a 0. Nel girone B è stata invece la formazione pugliese dell’Appia Project Mesagne (BR) a conquistare il primato superando la School Volley Perugia e la Glm Boville Frosinone per 2 a 0 e la 4 Strade Rieti per 2 a 1.Giovedì 29 dicembre alle ore 10:30 le semifinali: le veneziane di Mira affrontano Perugia al palazzetto di Rivotorto d’Assisi, mentre al palasport di Spello a contendersi l’accesso alla finalissima saranno Mesagne e Prato. Alle ore 9:00 e alle ore 12:00 si gioca per i piazzamenti dal 5° all’8° posto.

Nella categoria under 18 le padrone di casa della School Volley Bastia hanno conquistato il girone C superando l’Appia Project Mesagne (BR) e la Colleluna Terni per 2 a 0, concedendo un solo set alla Monini Trevi. Nel girone D è la formazione laziale dell’Ostia Volley Club (RM) a conquistare il primo gradino per merito delle vittorie tutte per 2 a 0 su Prato, Bastia e Narni.Le semifinali in programma giovedì 29 dicembre vedono la School Volley Bastia di fronte alle toscane di Prato al Palagiontella di Bastia Umbra con fischio di inizio alle 10:30. Sempre alla stessa ora, nel palazzetto di Petrignano d’Assisi, l’Ostia Volley Club affronta le brindisine di Mesagne. Alle 9 e alle 12 si disputano le finali per i piazzamenti dal 5° all’8° posto.

Le finali per il terzo posto sono previste alle ore 15 a Bastia (under 16) e a Rivotorto d’Assisi (under 18). Le finalissime sono in programma al palazzetto dello sport di Bastia Umbra. Alle ore 16.30 la finale under 16 ed alle ore 18 la finale under 18.

Durante le finali saranno raccolti fondi da destinare all’associazione onlus “I Love Norcia” in favore delle popolazioni colpite dal sisma. Sarà presente per l’occasione il fondatore dell’associazione. Invitiamo tutti gli appassionati a partecipare e a donare. “UN PICCOLO GESTO PER UNA GRANDE CAUSA”.
torneovolleybastia-locandinasocial

8° Torneo Nazionale U16 & U18 Femminile di Bastia Umbra

SI AVVICINA L’APPUNTAMENTO CON IL MEMORIAL “TOMASSO SULPIZI”

Tutto pronto per l’8° Torneo Nazionale di Bastia Umbra per Under 16 e Under 18

torneovolleybastia-locandinasocialTorna per l’8° anno consecutivo la kermesse giovanile nazionale più importante dell’Umbria per il periodo natalizio.Da sei anni il torneo è intitolato alla memoria di  “Tomasso Sulpizi”, noto dirigente sportivo bastiolo. Di lui viene ricordato, in particolar modo, il sentito ed infaticabile impegno come segretario e tesoriere all’interno della società pallavolistica bastiola.

Sedici le formazioni partecipanti, suddivise in due categorie. Otto squadre si contenderanno il trofeo under 16: Bastia Volley, 29 Martiri Prato, F229 Mira (VE), Portuali Ravenna, School Volley Perugia, Glm Boville Volley (FR), Volley 4 Strade Rieti, Appia Project Mesagne (BR). Otto squadre si confronteranno nella categoria under 18: School Volley Perugia-Bastia, Monini Trevi (PG), Colleluna Volley Terni, Appia Project Mesagne (BR), Bastia Volley, 29 Martiri Prato, Ostia Volley Club (RM), Pallavolo Narni (TR).

L’arrivo delle squadre è previsto per il giorno 27 dicembre. Una due giorni ricca di gare (40 in tutto): si gioca nei palazzetti dello sport di Bastia Umbra, Rivotorto d’Assisi, Petrignano d’Assisi e Spello. Si parte alle ore 9:00 del 28 dicembre con la fase a gironi, per poi arrivare alle semifinali e finali del giorno 29 dicembre presso il palazzetto dello sport di Bastia Umbra in viale Giontella con la finalissima under 16 prevista alle ore 16:30 e la finalissima under 18 alle ore 18:00. Seguiranno le premiazioni di tutte le formazioni partecipanti davanti alle autorità comunali.

 torneo_volley_bastia2016-04-05

Limmi School Volley Bastia: Da Ravenna un Punto Sotto l’Albero

serie-b-school-volley-bastiaL’ALBERO Preziosissimo il regalo di fine 2016 per le ragazze di Sperandio, che agguantano il tie-break (e per poco non riesce il colpo grosso) rimontando due volte una delle squadre maggiormente attrezzate del girone. Si conferma “magic” il moment della Castellucci – 20 punti – con Cruciani (16) e Tosti (14) che la assistono in fase di realizzazione; tutte in doppia cifra per l’Olimpia Rossini, Assirelli, Neriotti e Babbi… ma è super Giada Benazzi, che punge 24 volte.

Partenza equilibrata nel primo parziale con la Limmi che, senza alcun timore reverenziale, arriva al primo tecnico sotto dello svantaggio minimo; è però la parte centrale del set che vede un crescendo per Benazzi e compagne che permette a Ravenna di allungare sulla Limmi (16-11); prova a riallacciarsi al parziale Sperandio, con Valentini al posto di Meniconi, ma l’Olimpia non frena e chiude sul +5. Canovaccio similare nel secondo set con la Limmi che rimane agganciata al match fino alla parte mediana del parziale, dove le padrone di casa riescono a premere sull’acceleratore, ed è +6 al secondo tecnico… ma la Limmi ha un grande cuore e riesce a rimontare un set che sembrava ormai perso e – addirittura – si impone 24-26, rimettendo nei binari dell’equilibrio l’incontro.

Si riparte dall’1-1, in un equilibratissimo e tesissimo terzo set, nel quale si va punto a punto fino al colpo di reni del sestetto di casa che si porta avanti sul +3 al secondo tecnico. La Limmi però ha negli occhi la remuntada del precedente parziale e riesce a rientrare in corsa. Ma al photofinish è Ravenna ad avere il guizzo giusto e il 25-23 sigla il 2-1. Sperandio e Raspa non ci stanno. Esce fuori tutta la classe di Tosti e Castellucci, l’esperienza di Cruciani, la grinta di Valentini… le geometri di Marcacci, la freschezza di Nana, la reattività di Piccari, il sostegno di un grande gruppo: c’è bisogno di tutto questo, per un quarto set che mette in mostra il carattere della Limmi School Volley Bastia. In vantaggio dall’inizio alla fine, fino al 23-25 che si traduce in “tie-break”.

Peccato, perchè il quinto set inizia con il parziale peggiore per la Limmi, che paga un po’, forse, l’acuto del quarto set – ma vanno dati di certo gran parte dei meriti al sestetto dell’Olimpia Ravenna – ed è subito 1-5. Quando il “sogno” sembra finito, ecco allora che la Limmi – come spesso accade – trova nei momenti di maggiore difficoltà lo spunto per esaltarsi e -così- Tosti e compagne riescono a rosicchiare punti alle padrone di casa. Ma è troppo tardi, e l’Olimpia riesce a mantenere 3 punticini di vantaggio, decisivi per il 15-12 finale.

Ad un passo dal colpo grosso si ferma la Limmi, ma con un punto in tasca e – soprattutto – con la consapevolezza di poter far male a chiunque.

Ed ora, lavorare sempre più convinti dei propri mezzi… per ricominciare in grande stile, come la Limmi sa fare. Come ci ha saputo abituare!

OLIMPIA CMC RAVENNA – LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA = 3-2 (25-20; 24-26; 25-23; 23-25; 15-12)

OLIMPIA CMC RAVENNA: Bandini, Rossini 15, Panetoni (L), Assirelli 18, Laghi, Lancellotti, Neriotti 19, D’aurea, Benazzi 24, Babbi 18. n.e.: Peretto, Dametto. All.: Marco Breviglieri, assistente: Simone Bendandi.

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: Valentini 10, Cruciani 16, Marcacci 8, Castellucci 20, Piccari (L), Tosti 14, Nana 8, Ceccarelli, Meniconi, Ribelli. n.e.: Pici (L2), Patasce. All.: Gian Paolo Sperandio, assistente: Fabrizio Raspa.

ARBITRI: Tiziana Sollazzi, Paolo Libardi

Olimpia: (b.s. 16, v. 11, ricez. pos. 80%, prf. 58%, attacco 40%, muri 6, errori 9).

Limmi: (b.s. 3, v. 4, ricez. pos. 51%, prf. 43%, attacco 34%, muri 20, errori 10).

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: A RAVENNA PER IL COLPACCIO

copertina-torneo-2016Regalarsi qualcosa di importante per questo Natale; terminare l’anno con 3 punti da scartare sotto l’albero; arrivare alla pausa con serenità per ripartire con una marcia in più: c’è molto dietro la trasferta di Ravenna, difficile, ma non impossibile, per come ci hanno abituato le ragazze di Sperandio.

La Limmi arriva dalla bella vittoria di Reggio Emilia: un netto 0-3 che ha iniziato sui binari giusti il sestetto umbro del tandem Sperandio-Raspa. Iniziano ad arrivare buoni segnali, dimostrazioni di forza da parte di chi aveva qualcosa da dimostrare; indizi di maturità da chi, ancora, ha ampi margini di crescita. Davanti – peró – ci sarà una corazzata di questo girone C, l’Olimpia Ravenna, terza a pari punti con la Tuum Perugia e una delle candidate alla vittoria finale, se saprá reggere questo passo – a tappe forzate.

La Limmi ha giá dimostrato ampiamente di potersela giocare con chiunque e la pressione di “dover vincere” per le ragazze di casa potrebbe essere una pedina in più sullo scacchiere di Tosti & co., che andranno all’arrembaggio per strappare punti vitali in ottica classifica. Per le ragazze di casa, reduci dalla vittoria di Moie di Maiolati per 3 set ad 1, occhio soprattutto alle bande Babbi e Rossini e alle terribili centrali Neriotti e – soprattutto – Assirelli, nel pieno del suo magic moment.

Fischio d’inizio previsto per le ore 18, a Ravenna. Arbitri dell’incontro Tiziana Sollazzi e Paolo Libardi.

Coltello tra i denti e spettacolo assicurato… per un sereno Natale; per mettere sotto l’albero l’ultimo e più prezioso dei regali.

#ForzaRagazze
——————
++È uscita la prima video-intervista della Limmi School Volley Bastia stagione 2016-17. È il turno della giovane palleggiatrice Margherita Gallina. Dai  un’occhiata!++ https://m.youtube.com/watch?v=vEGyAu1qdwM
——————

++Anche quest’anno è tempo del Memorial “Tomasso Sulpizi”, torneo nazionale destinato alle formazioni U16 ed U18, in cartello dal 27 al 29 Dicembre e che si muoverà tra i palazzetti di Bastia Umbra, Spello, Petrignano d’Assisi e Rivotorto di Assisi. Non perdetevi l’occasione di passare le feste in compagnia del bel volley di queste giovanissime e talentuose atlete!++

Limmi Corsaro: Bottino Pieno da Reggio Emilia

Alessia Castellucci3 punti di vitale importanza per il galeone di capitan Tosti. Atmosfera da romanzo di avventura con viaggio a dir poco turbolento, ma, sul campo, non c’è storia. Si scoglie la spannung e arriva il lieto fine con il comandante Sperandio e il nostromo Raspa che possono gioire grazie al 3-0 targato Limmi, con l’ottima prestazione – 17 di personale – di Alessia Castellucci. Ci provano Mambelli e Righelli per la Gramsci Pool Volley, ma la Limmi ha la meglio e puó issare le vele del trionfo.

Stesso canovaccio in tutti e 3 i parziali, con la Limmi che avanza decisa senza intoppi grazie a Castellucci e Tosti – su tutte – con Martina Piccari a fare buona guardia per le compagne. Vantaggio risicato al primo tecnico e margine che si ampia via via nel corso dell’incontro, con le ragazze di casa di coach Caffagni che non riescono mai realmente a rientrare nel match fino ad impensierire il sestetto ospite. Solo nell’ultimo parziale la Gramsci Pool di Reggio prova con un colpo d’orgoglio a dare uno strappo al risultato; ma l’esperienza di Cruciani &co. consente alla Limmi di tenere botta e rispedire al mittente l’offensiva avversaria.

3 punti d’oro in ottica classifica e finale di 2016 che si fa in parte più sereno; componente fondamentale per terminare Dicembre nel migliore dei modi e ripartire così per l’avventura. La Limmi c’è. E lo dimostra colpo dopo colpo. Il galeone è ripartito… tutti avvisati!

GRAMSCI POOL VOLLEY – LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA = 0-3 (17-25; 22-25; 20-25)

GRAMSCI POOL VOLLEY: Coriani (L), Di Tommaso, Bici (L), Agostini 1, Fava 6, Righelli 8, Mambelli 10, Baldoni 7, Cirilli 6, Gozzi 2, Paterlini. N.e.: Rossi, Gailiffi. All.: Caffagni.

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: Valentini 7, Cruciani 9, Marcacci 1, Castellucci 17, Piccari (L), Tosti 12, Gallina, Nana 4, Ceccarelli. N.e: Pici (L2), Patasce, Meniconi, Ribelli. All.: Sperandio; assistente:Raspa.

Gramsci Pool Volley: (b.s. 7, v. 1, ricez. pos. 80%, prf. 50%, attacco 28%, muri 5, errori 11).

Limmi School Volley: (b.s. 9, v. 2, ricez. pos. 65%, prf. 43%, attacco 35%, muri 4, errori 8).

Ufficio Stampa School Volley Bastia

La Limmi cade a San Marco: Mideomusic da 3 Punti

Francesca ValentiniGiornataccia per le ragazze di coach Gian Paolo Sperandio che non riescono a confermare le buone prestazioni viste – per ora, con la sola eccezione del match con Cesena – solamente in trasferta.

Fatali i 18 punti di personale di De Bellis che, insieme a Puccini (13), spostano l’equilibrio dell’incontro a favore delle ospiti. Per la Limmi School Volley Bastia ci prova Cristina Cruciani con 14 punti, ma non sono sufficienti per strappare un punticino alle ospiti toscane. Nota positiva la conferma di Christelle Nana, giovane centrale che continua a marcare realizzazioni e buone prestazioni a tabellino.

Primo set in equilibrio con le ospiti che riescono a portarsi avanti solo ai vantaggi con il 24-26 grazie a De Bellis, vera mattatrice della serata. Secondo parziale illusorio per le ragazze di casa che passano avanti al primo tecnico ma si fanno prima rimontare e poi lasciare indietro dalla Videomusic: +3 che le ospiti portano fino alla fine del set e che sigla lo 0-2. Non riesce, poi, la reazione d’orgoglio a Tosti e compagne che rimangono sotto anche nel terzo e decisivo gioco; si impone la Videomusic, che lascia a bocca asciutta il sestetto umbro.

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA – VIDEOMUSIC FGL CASTELFRANCO = 0-3 (24-26; 22-25; 19-25)

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: Valentini 7, Cruciani 14, Marcacci 1, Castellucci 4, Piccari (L), Tosti 7, Gallina, Nana 6, Meniconi 1, Ribelli. N.e.: pici (l2), Patrignani, Ceccarelli, Patasce. All.: Sperandio Gian Paolo

VIDEOMUSIC FGL CFR: Tamburini (L), Andreotti 8, De Bellis 18, Puccini 13, Caverni 9, Mutti 5, Lippi 2. N.e.: Pecene, Martone, Santerini, Mannucci.

ARBITRI: Rizzica Giovanni, Gaetano Antonio.

Limmi: (b.s. 5, v. 0, ricez pos 65%, prf 46%, attacco 33%, muri 7, errori 6).

Videomusic: (b.s. 9, v. 1, ricez pos 69%, prf 55%, attacco 40%, muri 8, errori 7).

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: SABATO ARRIVA CASTELFRANCO

ffContinuare sulla strada giusta, appena intrapresa, per ottenere il massimo risultato in un campionato di B1 raramente così equilibrato e – in senso assoluto – forte. Questi i punti fermi da calcare bene in testa.

Arriva la Videomusic di Castelfranco di Sotto, compagine appaiata in classifica alla School Volley Bastia, ma che si è dimostrata spesso molto insidiosa (ben oltre la propria classifica). Bisognerà allora confermare i progressi visti a Moie: coach Sperandio può contare su una sorprendente Christelle Nana, innanzitutto; la giovanissima centrale è letteralmente esplosa nello scorso week-end contro le rivali della Ecoenergy 04, con 16 punti di personale e buone indicazioni a muro.

Sembra aver trovato la condizione giusta anche uno dei volti nuovi di quest’anno per la Limmi, Alessia Castellucci, che è entrata sul terreno di gioco in modo assolutamente convincente – rilevando Meniconi e stampando 12 punti a tabellino. Reggono le colonne portanti Cruciani, Tosti, Marcacci e Valentini, sulle spalle delle quali è stata costruita la corazzata vincente della stagione passata e sulle quali è stato proseguito il progetto anche in B1. La Limmi si conferma roster temibile da tutti.

Le ospiti della Videomusic-Fgl Castelfranco di sotto (PI) arrivano a San Marco reduci dalla vittoria per 3-1 contro la Gramsci Pool di Reggio, con i parziali di 25-11; 25-16; 22-25; 25-23.

Attualmente appena sopra in classifica rispetto alla Limmi, grazie ad un punticino in più (7 per le toscane, 6 per le umbre della Limmi School Volley Bastia), le avversarie di Tosti e compagne possono vantare come schiacciatrice Giulia Caverni, classe ’91, davvero temibile dall’altra parte della rete. Piccari e la difesa tutta della School Volley Bastia dovranno prestare attenzione soprattutto alla già citata numero 12 per provare a strappare altri punti chiave per avanzare in graduatoria. Incontro in cartello – per questa 8a giornata di serie B1, girone C – alle ore 17:30 di Sabato 3 Dicembre, presso il palazzetto di San Marco; fischietti dell’incontro saranno il sig.Giovanni Rizzica, coadiuvato dal sig. Antonio Gaetano.

Il match è alla portata, e le ragazze di Sperandio e Raspa hanno sempre dimostrato di tenere in mano le sorti dell’incontro; saranno proprio loro a plasmare il destino di questo week-end. Inferiori a nessuno, dimostrando quanto di buono mostrato fino ad ora, Cruciani e le altre sapranno di certo rivelare a tutti quale sia il posto in classifica che compete a questa – sempre spettacolare ed entusiasmante – Limmi School Volley Bastia

#ForzaRagazze

Prossima Gara B1 F Girone C

Sabato 21 Gennaio SAN MARCO  Perugia ore 17:30
School Volley Bastia
Emilbronzo 2000

Scopri di più

Risultati B1 Girone C Giornata 11

Sia Coperture S.GiustinoSchool Volley Bastia2-3
Conad Sicomputer RavEcoenergy 04 Moie3-1
Emilbronzo 2000Videomusic-FGL0-3
Coveme S.Lazzaro VIPCMC Olimpia Ravenna3-1
VC Cesena RIVCS San Michele Firenze3-1
Zambelli OrvietoTuum Perugia Volley3-0
Montesport FIGramsci Pool Volley2-3

Classifica B1 Femminile Girone C

P.SquadraPt
1Zambelli Orvieto31
2Coveme S.Lazzaro VIP29
3Conad Sicomputer Rav
29
4CMC Olimpia Ravenna
26
5Tuum Perugia Volley
24
6Videomusic-FGL17
7Ecoenergy 04 Moie16
8VC Cesena RIV15
9Emilbronzo 200015
10School Volley Bastia
13
11Sia Coperture S.Giustino12
12Montesport FI10
13CS San Michele Firenze8
14Gramsci Pool Volley7



Facebook

Instagram

Twitter