Torneo Nazionale Memorial Sulpizi

 CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B1 FEMM.

Scivolone Limmi: Montesport Passa al Tie-Break

image11Pomeriggio amaro per Tosti e compagne che si illudono facendo propri i primi due parziali, ma Sacchetti e Falsini suonano la carica e Montesport ribalta l’esito.

Punti importanti lasciati per la strada: forse è questo il tasto più dolente dello scivolone della Limmi School Volley Bastia. Contro la penultima della classe, infatti, il punticino rimediato sta troppo stretto a coach Sperandio, che aveva assaporato il bottino pieno già a meno di un’ora di gioco.Tengono botta la giovane Christelle Nana e l’attesa Alessia Castellucci, ma dai pilastri della School si può pretendere sempre di più. Dall’altra parte del terreno di gioco ottima performance per Carolina Sacchetti che, con i suoi 25 punti, indirizza l’incontro in acque familiari.

Inizia bene la Limmi con una Castellucci imprendibile, che in società con Cruciani e Valentini porta subito avanti la School.
Sacchetti e Pistolesi, però, riescono ad appoggiarsi con astuzia al muro umbro e – complice qualche svarione difensivo – permettono a Montesport di mettere il muso avanti al primo tecnico. E’ proprio l’ace di Giulia Pistolesi a siglare il 9-12 che costringe Sperandio al time-out. Ma da lì, c’è solo la School Volley Bastia: profetico il dettato del coach e ragazze che recepiscono alla perfezione lasciando ferme le ospiti; al secondo tecnico è 16-12. Quando sembra finita, Montesport rimette in pari il set, e lo tiene vivo punto a punto fino all’ace di Castellucci, che spezza l’equilibrio e spiana la strada al 25-23 targato School Volley.

Canovaccio simile, ma molto più equilibrato, nel secondo parziale, che vede l’incontro avanzare punto a punto grazie alla potenza delle schiacciatrici in gioco e – soprattutto – ad un po’ di confusione post-festività, che si fanno sentire. A spuntarla è ancora una volta il sestetto di Sperandio e Raspa, con Lucia Marcacci che, al termine di un combattutissimo punto, si inventa il tocco che elude Montesport e fa 25-22.
2-0 e tutto tranquillo per la Limmi, ma quando sembra che sia finita… si sa. E così è, in effetti, per le ragazze di casa che sprofondano in un clamoroso black-out e regalano una ghiottissima opportunità a Sacchetti e compagne che ringraziano ed approfittano.

Assolutamente spettacolare il terzo parziale, che mostra lo sbalzo d’orgoglio del sestetto ospite con la Limmi School Volley Bastia che non sta a guardare e tiene botta, nonostante dimostri un po’ di stanchezza.Con alti e bassi il ping-pong Castellucci-Sacchetti, Cruciani-Falsini, si protrae fino al 17-17; e da qui è puro spettacolo. Un punto per parte, azioni prolungate e difese allo stremo delle forze; emblema è la rincorsa di Sacchetti che arriva fino ai tavoli a bordo campo per recuperare in tuffo un pallone già dato per morto; 22-22; eccolo il magic-number che paralizza la School e lancia Montesport: 22-25 ed ora le ragazze di Montespertoli ci credono.

Il quarto parziale è davvero un incubo per le ragazze di casa, un duro colpo al morale che sarà poi decisivo.
Non c’è partita, 2-8 al primo tecnico e occhi sbarrati per le sei in maglia bianca. Ne approfitta Montesport per dilagare, e il sestetto di Buoncristini si assicura il tie-break, senza rischiare mai nulla: 13-25 è il sonoro parziale, e l’inerzia ora è tutta spostata nel campo delle ospiti.Nonostante il colpaccio, riparte fortissimo la School, ed è subito 3-0; ma si cullano troppo presto le ragazze di Sperandio ed arriva puntuale la risposta di una scatenata Sacchetti che, da qui, è praticamente indifendibile: 3-5 e time-out School.

Fa quadrato Montesport che rosicchia punticino dopo punticino; la School Volley rimane attaccata, ma non riesce a recuperare i 3 punti di distacco che si porta fino al triste epilogo. Un punto assolutamente amaro; 2 punti buttati e consegnati ad una squadra che, ora, agguanta proprio la Limmi in classifica.

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA – MONTESPORT FI = 2-3 (25-23; 25-22; 22-25; 13-25; 11-15).

LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: Valentini 11, Cruciani 14, Marcacci 2, Castellucci 15, Piccari (L), Tosti 10, Gallina, Nana 14, Meniconi. N.e.: Pici (L2), Patasce, Ceccarelli, Ribelli. All.: Gian Paolo Sperandio.

MONTESPORT FI: Storni 4, Pistolesi 12, Balducci 1, Bechelli, Cassimirri 2, Falsini 18, Calamai 12, Ceccatelli, Lepri (L), Sacchetti 25. N.e.: Coppini, Callossi. All.: Pietro Buoncristini.

ARBITRI: Chiara Santangelo di Catania; Emanuela Fabri di Velletri.

Limmi: (b.s. 10, v. 7, ricez. pos. 67%, prf. 47%, attacco 27%, muri 8, errori 20).

Montesport: (b.s. 10, v.3, ricez. pos. 64%, prf. 47%, attacco 32%, muri 5, errori 19).

Ufficio Stampa School Volley Bastia

La Limmi cade in casa: Castelfranco da 3 Punti

Francesca ValentiniGiornataccia per le ragazze di coach Gian Paolo Sperandio che non riescono a confermare le buone prestazioni viste – per ora, con la sola eccezione del match con Cesena – solamente in trasferta.

Fatali i 18 punti di personale di De Bellis che, insieme a Puccini (13), spostano l’equilibrio dell’incontro a favore delle ospiti. Per la Limmi School Volley Bastia ci prova Cristina Cruciani con 14 punti, ma non sono sufficienti per strappare un punticino alle ospiti toscane. Nota positiva la conferma di Christelle Nana, giovane centrale che continua a marcare realizzazioni e buone prestazioni a tabellino.

Read More

Limmi Corsara: Bottino Pieno da Reggio Emilia

ff3 punti di vitale importanza per il galeone di capitan Tosti. Atmosfera da romanzo di avventura con viaggio a dir poco turbolento, ma, sul campo, non c’è storia. Si scoglie la spannung e arriva il lieto fine con il comandante Sperandio e il nostromo Raspa che possono gioire grazie al 3-0 targato Limmi, con l’ottima prestazione – 17 di personale – di Alessia Castellucci. Ci provano Mambelli e Righelli per la Gramsci Pool Volley, ma la Limmi ha la meglio e puó issare le vele del trionfo.Stesso canovaccio in tutti e 3 i parziali, con la Limmi che avanza decisa senza intoppi grazie a Castellucci e Tosti – su tutte – con Martina Piccari a fare buona guardia per le compagne.

Read More

APPIA PROJECT MESAGNE U16 E SCHOOL VOLLEY BASTIA U18 CONQUISTANO IL MEMORIAL “SULPIZI” 2016

Grande successo per l’ottava edizione del torneo nazionale targato BASTIA VOLLEY che ha visto arrivare a Bastia Umbra 16 squadre provenienti da tutta Italia e confrontarsi dal 27 al 29 dicembre nei palasport dei comuni di Bastia, Assisi e Spello. Il torneo da 6 anni è intitolato alla memoria di Tomasso Sulpizi, noto dirigente sportivo di cui viene ricordato il sentito ed infaticabile impegno nella società bastiola.

Nella categoria under 16 è stata la formazione pugliese dell’Appia Project Mesagne (BR) a conquistare il trofeo per merito della vittoria al tie-break sulle venete del Volley Project Mira (VE). Dopo aver perso il primo set per 25-17 le brindisine rimontano le veneziane vincendo 25-19 e chiudendo il set decisivo con il punteggio di 15-7. Nella categoria under 18 sono le padrone di casa della School Volley Bastia a festeggiare la vittoria superando le laziali dell’Ostia Volley Club (RM). Le romane prendono in mano subito la gara chiudendo il primo parziale in proprio vantaggio sul 25-17. La reazione di orgoglio delle locali è immediata con Bastia che pareggia i conti sul 25-13. Il tie-break è un rincorrersi di emozioni davanti ad una cornice di pubblico spettacolare. Al Pala Giontella di Bastia Umbra è tutto esaurito, il tifo è assordante. Le padrone di casa vincono per 15-12 dando il via ai festeggiamenti.

Al termine degli incontri le premiazioni davanti alle autorità comunali e agli organizzatori hanno visto riconoscimenti per tutte le squadre partecipanti. Importante l’iniziativa benefica fortemente voluta dal Bastia Volley, società organizzatrice della manifestazione, che ha mosso una raccolta fondi da destinare all’associazione Onlus “I Love Norcia” in favore delle popolazioni colpite dal sisma. Grande soddisfazione per tutti gli addetti ai lavori per aver portato in Umbria squadre provenienti dalle provincie di Brindisi, Venezia, Rieti, Frosinone, Prato, Ravenna, Roma, Terni, oltre a Perugia e Bastia, ed aver contribuito così ad incentivare il turismo di Assisi, in particolar modo in questo momento difficile.

Sono stati assegnati inoltre i riconoscimenti individuali. Nella categoria under 16 sono state premiate per la miglior difesa Gaia Natalizia (Mesagne), per il miglior attacco Marta Antonia Campana (Mesagne), per il miglior palleggio Salamba Diouf (Mira), per la miglior giocatrice del torneo Erika Evaldi (Mira). Nella categoria under 18 hanno spiccato per la miglior difesa Viviana Destino (Mesagne), per il miglior attacco Federica Busolini (Ostia), per il miglior palleggio Margherita Gallina (Bastia), premio di miglior giocatrice a Christelle Nana (Bastia).

Tutti i risultati sono consultabili qui di seguito e le FOTO saranno disponibili sulla PAGINA FACEBOOK: BASTIA VOLLEY e sul sito internet www.volleyfoto.it.

ris-livetorneovolleybastia-locandinasocial

VIENI A GIOCARE
CON NOI…!

CORSI DI MINIVOLLEY
E AVVIAMENTO ALLO SPORT

Per bambini e bambine da 6 anni in su e ragazze

 

Prossima Gara B1 F Girone C
Sabato 21 Gennaio SAN MARCO  Perugia ore 17:30
School Volley Bastia
Emilbronzo 2000

Scopri di più

Risultati B1 Girone C Giornata 11
Sia Coperture S.GiustinoSchool Volley Bastia2-3
Conad Sicomputer RavEcoenergy 04 Moie3-1
Emilbronzo 2000Videomusic-FGL0-3
Coveme S.Lazzaro VIPCMC Olimpia Ravenna3-1
VC Cesena RIVCS San Michele Firenze3-1
Zambelli OrvietoTuum Perugia Volley3-0
Montesport FIGramsci Pool Volley2-3
Classifica B1 Femminile Girone C
P.SquadraPt
1Zambelli Orvieto31
2Coveme S.Lazzaro VIP29
3Conad Sicomputer Rav
29
4CMC Olimpia Ravenna
26
5Tuum Perugia Volley
24
6Videomusic-FGL17
7Ecoenergy 04 Moie16
8VC Cesena RIV15
9Emilbronzo 200015
10School Volley Bastia
13
11Sia Coperture S.Giustino12
12Montesport FI10
13CS San Michele Firenze8
14Gramsci Pool Volley7



Facebook
Instagram

Twitter